heart of fire
Polsino Nartist per Camicie Sartoriali cm 10×6
Olio su Tela
2017

Vota questa opera! Clicca Mi piace su FacebookTwitter, Pinterest e Google plus

linette1

Fernando Stufano (Bari  – Italy)
Anno 2000 Miti e leggende
Prima mostra personale a Giovinazzo (Bari)
Anno 2001 Espone a Milano presso l’Accademia Sever in via della Moscova (a pochi passi dal Duomo)
aggiudicandosi il 2° posto del prestigioso Premio Internazionale Sever.
Anno 2002 Espone a Palermo al premio “La Fenicie” con il patrocinio dell’assessorato alla cultura e della sopraintendenza ai beni culturali e ambientali di Palermo.
Anno 2002 espone a Pistoia e Terni ricevendo da quest’ultimo Comune il primo Premio messo in palio dall’Amministrazione e dalle Banche del Comune di Terni
Anno 2003 Espone a Taranto nei pressi dell’Arsenale
Nel 2004 riceve una prima quotazione ufficiale e viene inserito di diritto nell’annuario nazionale degli Artisti Italiani Contemporanei quotati. Ogni referenza e certificazione ottenuta è richiedibile ad Artitalia Edizioni – L’élite
Nel 2005 espone nuovamente a Terni su invito dell’Amministrazione Comunale vincendo un premio espositivo di un mese presso la prestigiosa Galleria Thyrus nel cuore del Centro Storico di Terni.
Contestualmente a Giovinazzo partecipa al Premio Natiolum aggiudicandosi il primo premio della giuria popolare ed una recensione dedicata dal noto Critico Vito Cracas.
Il 23 Giugno del 2007 presso la Galleria d’arte e poesia Anforah, con patrocinio di Biennale d’Arte Contemporanea Italiana città di Lecce-, Euroarte -Periodico di Arte e Cultura-, Comune e Provincia di Trieste, Club Unesco di Udine e Città di Bari, Stufano Fernando inaugura una mostra personale intitolata “Angeli Caduti”, di grandissimo rilievo mediatico e culturale. Presenziano autorità e critici di rinomato spessore nazionale con un vasto successo di Pubblico.
il 27 Ottobre del 2007 è vincitore del prestigiosissimo premio internazionale “La Napoule” a Cannes – Cote d’Azur (Francia) aggiudicandosi il primo posto per la creatività. Premio conferito dalla commissione internazionale di esposizione Francese e Italiana consistente nella mostra gratuita di un mese intero presso Portovenere (Liguria).
Il 25 Luglio 2008 in collaborazione con l’associazione Touring Juvenatium, la Galleria Anphorà e col Patrocinio del comune di Giovinazzo, inaugura la mostra personale “Le pietre del Cielo di Zeus” dove scorci e riflessi di una Giovinazzo antica vengono riprodotti ad olio, su pietre piatte e levigate.
Il mese successivo della stessa estate (2008) Con il Patrocinio del Comune di Giovinazzo, l’Assessorato alla Cultura e Poste Italiane, Stufano Fernando realizza un’opera su Pergamena per la Festa Patronale della “Madonna di Corsignano”. Poste italiane realizzerà una tiratura limitata della riproduzione dell’opera su Cartolina per i Turisti Stranieri in permanenza nel paese in quel periodo.
Successivamente Fernando Stufano viene recensito su testate giornalistiche on line e riviste d’arte tra i quali si ripercorrono le numerose pubblicazioni su “Sicilia Arte Oggi,”, Rivista Euroarte, Catalogo l’élite.

Nel 2016 E’ recensito su “Sogni d’Inchiostro” portale aderente al gruppo Eremon Edizioni

Nel 2016-17 riceve una seconda quotazione ufficiale riconosciuta internazionalmente con certificati d’autenticità richiedibili interpellando Artitalia Edizioni, Enciclopedia Internazionale d’Arte l’élite

Nella primavera del 2017 realizza 10 minitele per la Galleria Nartist di Gioia del Colle, raffiguranti le scene del suo Romanzo “I Custodi di Arcadia”

A Luglio del 2017 Partecipa e supera le selezioni a Venezia per il prestigioso evento internazionale a Numero chiuso “Premio Biennale Leone dei Dogi” Vincendo il trofeo del Leone d’oro.
A Settembre 2017 Partecipa al Contest di Doimo Arredi con inserto Nartist

linette2

Vote for this artwork! Please click Facebook likeTwitter, Pinterest and Google plus
Vota questa opera! Clicca Mi piace su FacebookTwitter, Pinterest e Google plus