Bucefalo
33×48 cm.
grafite su carta ruvida
2014

Vote for this artwork! Please click Facebook likeTwitter, Pinterest and Google plus
Vota questa opera! Clicca Mi piace su FacebookTwitter, Pinterest e Google plus

linette1

Francesco Bernardi (Viareggio – Italy), nasce a Pietrasanta, in Versilia. Diplomato in studi classici, esperienza che risulterà dominante nel forgiare la sua sensibilità culturale ed estetica, si laurea successivamente presso l’Università di Pisa. La passione creativa per le lingue lo porta a specializzarsi in Inglese, Spagnolo e Francese, frequentando corsi e lavorando in Italia e all’estero in ambito linguistico. Appassionato da sempre d’arte, allievo dell’Accademia d’Arte di Pisa, di cui è Maestro il Professor Bruno Pollacci, si dedica a differenti tecniche di grafica (grafite, carboncino, sanguigna, seppia) e di pittura (in particolare pittura ad olio, oltre che ad acrilico e tempera). La sua attenzione è attualmente indirizzata verso lo stile figurativo, prevalentemente d’impronta realista. In particolare si rivolge con passione alla rappresentazione della figura umana: la centralità di questo tema rappresenta un suo profondo tributo culturale ai valori della classicità, che da sempre lo hanno ispirato e che si prefigge di comunicare attraverso la propria produzione artistica.

ESPOSIZIONI
ottobre 2014 – mostra collettiva “36a Rassegna dell’Accademia d’Arte di Pisa” – Pisa (PI)
gennaio 2015 – mostra collettiva “PETIT: Piccoli Formati per Libere Idee” – Pisa (PI)
aprile 2015 – mostra collettiva “Toscana…Amore mio!” – Pisa (PI)
aprile 2015 – mostra personale “Un pizzico di colore”, Torre del Lago Puccini – Viareggio (LU)
giugno 2015 – mostra collettiva “S. Rossore: Parco del Bello” – Pisa (PI)
luglio 2015 (in allestimento) – mostra collettiva “Anime diverse in Arte” – Cascina (PI)

linette2

Vote for this artwork! Please click Facebook likeTwitter, Pinterest and Google plus
Vota questa opera! Clicca Mi piace su FacebookTwitter, Pinterest e Google plus

biancoscuro art contest - biancoscuro art magazine