Andromeda
60×80 cm
camera d’aria di trattore su carta e ferro
2015
1000 €

Vote for this artwork! Please click Facebook likeTwitter, Pinterest and Google plus
Vota questa opera! Clicca Mi piace su FacebookTwitter, Pinterest e Google plus

linette1

Laura Finotto  (Venezia  – Italy)  in arte Pepel è un’artista veneta.
Nata nel 1981 da madre pittrice e padre artigiano, cresce in un mondo pieno di stimoli creativi, sviluppando ben presto  la propria personalità artistica nella forma del disegno e dell’illustrazione.
Inizia ad esprimere se stessa ed i propri sentimenti attraverso i personaggi da lei creati, ognuno dei quali rappresenta l’avatar delle diverse sfaccettature della sua complessa personalità.
Nel 2010, dall’esigenza di trovare sempre nuovi supporti e materiali su cui disegnare e dal desiderio di dare nuova vita e nuova dignità ad oggetti e materiali che la società considera con troppa facilità “cestinabili”, amplia la propria creatività dedicandosi al riciclo, il rinnovo, il riutilizzo di materiali alternativi.
Nel 2012, lascia l’attività di famiglia per dedicarsi esclusivamente al combinare arte e riciclo, dando vita  a creazioni che fin da subito hanno attratto un pubblico eterogeneo ed internazionale ed utilizzando materiali quali  camera d’aria di trattore e bicicletta,  plexiglass, carta e cartone, legno e ferro.
Nel 2014 Inizia a cimentarsi nella creazione di quelle che verranno definite “Mummie Nere” o “Rubber Dolls”: piccole sculture ed installazioni di forma antropomorfa realizzate con ferro e carta (o stoffa) e ricoperte da fasce di camera d’aria di bicicletta. Queste creazioni, unitamente ai personaggi dei disegni, sono ciò che rende le opere di Pepel riconoscibili e riconducibili all’artista stessa.
Ancora una volta Pepel traspone le proprie sensazioni ed i propri stati d’animo su opere d’arte, enfatizzandoli nella posizione del corpo delle “mummie”. La nuova esperienza riscuote successo principalmente all’estero (Olanda, Germania, Francia, Argentina), dove tutte le opere sono state vendute. In occasione di una mostra collettiva in Veneto, nel 2015 realizza Andromeda: una “mummia” a grandezza naturale che viene presentata con fra le mani una sfera di luce a simboleggiare il proprio ritrovamento.
Il 2015 è anche l’anno della pubblicazione del primo libro illustrato dell’artista: “El Mazzariol” edito da Amazon e contenente disegni a matita ispirati ad un folletto dell’antico folklore veneto, friulano ed istriano, accompagnati da filastrocche scritte appositamente.
In tutte le proprie opere, Pepel segue il concept del passaggio dal buio alla luce, dalla tristezza alla serenità, dall’inutilità alla fondamentalità.
Pepel, inoltre, collabora nella realizzazione di eventi artistici e musicali italiani ed internazionali.

Esposizioni principali:
2014 – Esposizione personale presso bar  Al Cacciatore – San Donà di Piave (Ve)
2014 – Esposizione personale presso ristorante Ca Memo – Noventa di Piave (Ve)
2014 – Esposizione personale e mostra mercato all’interno del festival “Eindhoven Metal Meeting” – Eindhoven (Olanda) (Unica artista non musicista accettata al festival)
2015 – Esposizione personale e performance live di pittura “Pep’s B-Day Live” – Musile di Piave (Ve)
2015 – Mostra collettiva “Expo 2015” – San Stino di Livenza (Ve)
2015 – Mostra collettiva “Scrigno dell’artigianato” – Municipio del Comune di San Stino di Livenza (Ve)

linette2

Vote for this artwork! Please click Facebook likeTwitter, Pinterest and Google plus
Vota questa opera! Clicca Mi piace su FacebookTwitter, Pinterest e Google plus

biancoscuro art contest - biancoscuro art magazine