SpaceBoy
1280x720pixel
panning
2016

linette1

Roberta Manzin (Rovigo  – Italy)  Mi chiamo Roberta Manzin e ho 51 anni. Scelgo la macchina fotografica in giovane età crescendo con essa nel Delta.
Sono autodidatta e attenta osservatrice. Prima di ogni scatto studio con la complicità della mia ipersensibilità, i particolari di ogni avvenimento o immagine.
Ciò che mi colpisce, non è l‘insieme di un luogo o l oggetto in se stesso, ma segni tangibili, che spesso possono sfuggire anche ad osservatori attenti. E in quel particolare emerge l’emozione che mi incide. Il mio intento poi è quello di trasmettere ciò che in qualche modo ho provato e colto.
Chiedo a me stessa una continua ricerca di stile e indagine artistica creativa, in cui l ‘emozione sia sempre primaria.
Non voglio rappresentare solo ciò che incontro in quell’ attimo, ma ridisegno, in una forma dolcemente alternativa, messaggi interpretativi di un quotidiano, a volte, di un astratto, in altre e di un quasi onirico spesso.
Sento le mie fotografie, come una sorta di grafia decorativa in cui l ‘anima accoglie il suo significato.
Ho partecipato alla Triennale di Arti Visive e Decorative di Ferrara nel 2015, collocandomi al 2° posto e sono stata selezionata -con una foto- per la Biennale di Arte di Roma (gennaio 2016).

linette2

Vote for this artwork! Please click Facebook likeTwitter, Pinterest and Google plus
Vota questa opera! Clicca Mi piace su FacebookTwitter, Pinterest e Google plus

biancoscuro art contest Winter Edition - biancoscuro art magazine