Flash
60×80
mista
2016

linette1

Roberta Zambon (Milano  – Italy), nasce a Brindisi e a 18 anni si trasferisce a Treviso, attualmente vive e lavora a Milano.
Anche se il suo percorso di studi è distante dale sue inclinazioni artistiche, ereditate in famiglia dal padre pittore e dalla madre pianista, riesce comunque a coltivare la sua passione per l’arte nel tempo libero, scegliendo poi di dedicarvisi totalmente.

Così descrive la sua pittura:

Mi piace dipingere creando scenari sospesi tra sogno e realtà e le figure che rappresento, prevalentemente femminili, sono quasi nascoste ed emergono da uno sfondo in continuo movimento. Cerco infatti di fondere le emozioni espresse nei miei soggetti confondendole con quelle suscitate dal contesto e di usare i colori in modo dinamico per rappresentare una realtà in continua evoluzione, per sottolineare come l’uomo viva in rapporto simbiotico con la materia e con il tempo.
Talvolta utilizzo dei fili, che mi sembra riescano a creare una maggiore continuità tra le figure e lo spazio circostante, quasi fossero delle vibrazioni emesse da uno strumento musicale, musiche diverse a seconda dell’emozione che si vuole trasmettere. In questo sono sicuramente stata influenzata dall’aver ascoltato fin da piccola mia madre suonare il pianoforte e sono convinta che i suoni e la musica abbiano una grande importanza nell’esistenza umana.
A volte raffiguro solo visi, ma quando dipingo interamente la figura la rappresento senza volto per dare risalto al potere comunicativo della gestualità. Penso infatti che il linguaggio del corpo e il linguaggio simbolico siano sufficienti a trasmettere un’emozione e lascio all’osservatore la libertà di attribuire alla figura il volto più corrispondente al peculiare e individuale sentimento che gli viene ispirato dall’immagine nel suo complesso.”

linette2

Vote for this artwork! Please click Facebook likeTwitter, Pinterest and Google plus
Vota questa opera! Clicca Mi piace su FacebookTwitter, Pinterest e Google plus