Il mondo è una prigione
fotopittura su vetro acrilico
40×40
2017

Le parole sono senza speranza, sono solo parole, idolatria di un furor divinis dove tutto si sgretola e si dissolve nel nulla

Vote for this artwork! Please click Facebook likeTwitter, Pinterest and Google plus
Vota questa opera! Clicca Mi piace su FacebookTwitter, Pinterest e Google plus

linette1

Romeo Manzoni  (Lugano – Switzerland) , figlio di Enrico Manzoni, noto artista del bianco
e nero degli anni’40 e’50, nasce a Sorengo. Trascorre l’infanzia ad Arogno, suo paese di origine.
Da adolescente si trasferisce con la famiglia a Lugano dove entra alla Scuola dei pittori.
Lavora in seguito per un biennio presso lo studio di architettura Orfeo Amadò a Lugano.
Dal 1958 al 1962 studia all’Accademia di belle arti di Brera con Achille Funi, Gianfilippo Sellini e Guido Ballo.
Viene in seguito nominato presso le Scuole maggiori del Luganese quale docente di disegno.
Insegna successivamente Educazione artistica nei Ginnasi cantonali ed Educazione visiva nelle Scuole medie del Sottoceneri.
Da giovane frequenta gli studi dei pittori Filippo Boldini, Costante Borsari, Carlo Coffi e Aldo Patocchi traendone preziosi insegnamenti.

linette2

Vote for this artwork! Please click Facebook likeTwitter, Pinterest and Google plus
Vota questa opera! Clicca Mi piace su FacebookTwitter, Pinterest e Google plus