3.0
Acrilico e collage su tavola telata
20×30
2016

linette1

Vincenzo C. Ingrascì (Palermo  – Italy). Maestro d’Arte Applicata, ha studiato Filosofia all’Università degli Studi di Palermo. Nato a Milena (CL) Milocca di Luigi Pirandello,dove vive ed opera .Esperto di critica riceve il Riconoscimento di Critico d’Arte dal Comune di Milena .Saggista, membro di giurie e commissioni, i suoi interessi filosoficamente spaziano dalla pittura e fotografia alla poesia, dalla storia locale all’antropologia, presentando libri e mostre e relatore a convegni(Il culto di San Calogero nella Diocesi di Caltanissetta; Comenius Day ;Per capirci Charlotte Gower Chapman;). La sua produzione aperta alla sperimentazione computa nella poesia la serie dei Microismi, ( Micro olismi) le Ciclotimìe e le Forme in natura. Nella pittura (espone sin dal 1990, ideando il Manifesto del Metaismo nel 1999) la ricerca è condotta attraverso il Progetto T-Shirt ,gli antropomorfismi, i fiori @ttuali, le Riscritture dell’io, le cromosomìe ,le monocromìe e le microsculture. Propria l’idea La Stanza del Contemporaneo/Contemporary Room sull’ identità. Attento osservatore delle dinamiche dell’attualità, collabora con giornali e riviste e diversi blog. Ha pubblicato su antologie a Milano,Torino, Roma con l’Editrice Pagine , su Famiglia Cristiana. it ed in Canada, (scrivendo la prefazione) a Ancora Lumìe della Sicilia ,Altre Lumìe della Sicilia e Ancora Altre Lumìe della Sicilia(Trinacria Association di Hamilton) .Presente su Sweet Lemon 2 , raccolta di scrittori siciliani ( con Andrea Camilleri) ad Ottawa ( Canada )è tradotto e pubblicato dal Dipartimento di Lingua e Letteratura Italiana della S. John’s University di New York ( USA ) ed in Canada. Ha divulgato un intervento inedito di Leonardo Sciascia su La Voce di Campofranco. Con il Dipartimento di Antropologìa della Kwantlen University College di Vancouver (Canada ), ha cofirmato il saggio Living Memory : Milocca’s Charlotte Gower Chapman , pubblicato dalla Università del Nebraska ( Lincoln USA) . Premiato per la migliore caratterizzazione letterario-poetica(Dalla Grotta alla Croce) ,è inserito nell’Albo Scrittori Italiani dell’UNESCO, nel Censimento Artistico Italiano e nel Dizionario Biobibliografico degli Autori Siciliani. Ammesso alla Biennale della Creatività a Verona con la direzione critica di Paolo Levi, ha ideato, presentato e curato diverse collettive e personali (con presentazione su Exibart.com). Da sempre all’attenzione di critici , negli anni più recenti ha esposto a Milano alla Biennale del Disarmo (con Remo Brindisi , oggi in permanenza al Museo del Disarmo,in Piemonte, con esposizione inaugurale IL DISARMO COME DIRITTO UMANO), a Monreale ( PA) con la Personale Creazione & Fruizione, nella prestigiosa sede della Civica Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Giuseppe Sciortino” ( con donazione d’opera ) , alla Fiera di Sicilia (a San Cataldo CL) con la Personale Etica del Frammento –In Principio fu la catarsi, Palermo a Palazzo Fatta, Caltanissetta , Agrigento, Gela (CL) , alla Galleria CAMPARI di Sesto San Giovanni (MI)e preso parte al Flash Mob del VII° Festival Nazionale della Comunicazione (DiocesiCL). Sensibile ai temi della fede,della pace( e del disarmo), dell’ecologia e ambiente e della solidarietà e legalità, ha partecipato al Contemporary Eco Art Contest a Roma con registrazione nell‘Archivio Internazionale della Green Art ed alla Rassegna di Arti Visive sul Disarmo alle Isole Hawaii ( USA) con donazione d’opera all’O.N.U. Ha realizzato il micro libro d’artista Microismi & T-Shirt Book per Microbo.Net .Nella stagione artistica 2014 , invitato al programma espositivo del Castello Chiaramontano di Racalmuto (Ag) con la manifestazione Life in the Street Scene di quotidianità sociale è selezionato per “PERCEZIONI SENSORIALI DELL’IMMAGINE E DEL GUSTO”. Ha allestito la Personale EVENTS al Museo di Storia Locale Arti e Tradizioni Popolari di Campofranco (CL). La sua arte è definita Avanguardia Critico Pioneristica (Giuseppe Martucci Milano) e Simbolismo Cromatico (Dario Orphèe Filosofo e critico d’Arte). L’autore parla di Antropologia dell’uso comune. E’ presente in vari cataloghi e collezioni pubbliche e private. Espone a Milano per Bersaglio EXPO L’ARTE DI NUTRIRE IL PIANETA per la Grande Esposizione Universale 2015(notizia su La Repubblica .it) e Microstorie di cibo Arte e Letteratura. Nel 2016 oltre all’evento personale VINCENZO C. INGRASCI’ 50 th ANNIVERSARY PROFILO D’AUTORE,partecipa ad ARTESTATES di Effetto Arte ad Hollywood, New York e Washington D.C. ed a Parigi Art Shopping -Carrousel du Louvre. Menzione Speciale Una Poesia per Pirandello (AG) ed invito per mostra personale dalla Galleria ARTIFACT di Martin Bernstein a New York (USA). Artista “UNIVERSATILE” con piena cognizione sullo statodell’artecontemporaneachedefinisceMetafisicadell’Esserci,èinvitatoalMuseoMIITdiTorino(Italia),aBangkok(Thailandia),Cannes(ConferimentodallaCritica,Francia),Dakar(Senegal),LasPalmas(Canarie),Oslo(Norvegia),Stoccarda(IstitutoItalianodi Cultura,Germania),Itaca e Parga(Grecia),Lisbona(Portogallo)eWashington D.C.(USA).Nel 2017 espone ad Alberobello(BA)Carte d’Autore con Premio Frida Kahlo(8Lug10Set)catalogo.

linette2

Vote for this artwork! Please click Facebook likeTwitter, Pinterest and Google plus
Vota questa opera! Clicca Mi piace su FacebookTwitter, Pinterest e Google plus