Geometrie in movimento
2012
quadro scultura in acciaio

linette1

Francesca Genghini in arte “Francigen” (Varese  – Italy) nata a Genova vive e lavora a Varese.

È difficile dire quando tutto è cominciato perché ho sempre avuto una grande manualità e creatività… creando, cucendo, dipingendo, incollando, con materiali che pareva raffigurassero tante fantastiche sculture e collages inconsueti per l’immaginario collettivo.
Con i materiali del riciclo cominciai la metamorfosi dell’oggetto, traendone fuori un oggetto.
Negli anni 60, occupandomi di ricerche idriche e minerarie in sardegna, nei cantieri venivo in contatto con materiali come il ferro, rame, ottone, plastica liqui­da e solida, con le ruggini acidi, petroli etc … cambiavano i colori e i materiali, vivevano un’altra vita. Cominciai a tagliare il ferro con il cannello e il fuoco, facendo saldature (ora si opera tutto al laser). Urano Palma è stato il mio maestro, artista prestigioso e internazionale, intelligente e geniale, nato a Varese ma trasferitosi a Milano, grande frequentatore della avanguardia italiana, compare nel mio lavoro negli anni ’70 lavorai con lui per tre anni.
Nella scultura tentai sempre, di far apparire qualche cosa che è restato invisibile o inintelligibile dall’oggetto naturale.
Don Chisciotte, dulcinea, che ora sono nel castello di Rovasenda, eclissi varie, il caos vele e voli di aironi. Vennero le mostre, anche con Urano Palma.
Nel 2000 mi trasferii a Varese e continuai il lavoro d’assemblaggio e tutti i cavalieri erranti e i violinisti.
Francigen

linette2

Vote for this artwork! Please click Facebook likeTwitter, Pinterest and Google plus
Vota questa opera! Clicca Mi piace su FacebookTwitter, Pinterest e Google plus

biancoscuro art contest - biancoscuro art magazine